i Riferimenti

//i Riferimenti
i Riferimenti2017-01-17T14:11:29+00:00

I tre punti da tenere sempre a mente e che definiscono “il senso della nostra Scuola“, o come li chiama il Maestro Luigi GUIDOTTI, sono riassunti nel concetto del “TRIDENTE DELLA CONOSCENZA“. Senza coltivare e comprendere l’importanza di questi tre punti, si è destinati a percorrere poca strada lungo la Via per l’acquisizione della vera Maestria. Essi, sono i passaggi obbligatori attraverso i quali, ogni praticante di Kung-Fu tradizionale cinese muoversi; sono tappe fondamentali della sua crescita e del suo cammino, e sono:

IL PROPRIO MAESTRO

GLI ESEMPI DEL PASSATO

LA TRADIZIONE

Non si può praticare un qualcosa di tradizionale in chiave moderna cambiando tutto e concentrandosi solamente su una crescita basata sull’aspetto fisico, sulle gare o sul combattimento! E’ vero che nella tradizione, esiste una buona dose di evoluzione; ma i concetti fondamentali, la struttura portante, devono restare inalterati.

L’egocentrismo umano, crea spesso innumerevoli stravolgimenti, generando le cosiddette “reinterpretazioni” presuntuosamente personali, che sovente si sovrappongono alla realtà e nel caso delle Arti Marziali, ha portato a radicali cambiamenti, contribuendo al degrado del Kung-Fu tradizionale e relegandolo alla stregua di un semplice sport da combattimento, che nulla ha a che vedere con l’idea originale. Questo perché tanti anni fa, chi era per definizione qualificato e identificato, come “Maestro di Kung-Fu”, esercitava costantemente la sua professione per 24 ore al giorno e non praticava come se fosse una seconda occupazione, cosa che accade spesso oggi.

Siamo costantemente bombardati, influenzati da un declino che nella maggioranza dei casi, deriva dall’ignoranza e soprattutto dalla faccia tosta di chi, si erge da un giorno all’altro a verità, come il custode di qualcosa che invece è solo una nebulosa parvenza dell’originale.

Le tre chiavi sopra elencate, sono indispensabili e strettamente interconnesse fra loro e aprono varie porte lungo il vostro cammino. Senza una scrupolosa osservanza del “Trdidente della Conoscenza”, si escluderà automaticamente dalla propria ricerca personale, quella trasformazione da semplice praticante a Maestro di Kung-Fu Tradizionale Cinese, purtroppo non ci sarà mai.

Non basta saper tirare un pugno o un calcio per essere un VERO MAESTRO DI KUNG-FU! Molti non sanno neanche cosa vuol dire esserlo e lo confondono con la figura di uno sportivo, di un tecnico, di un allenatore…trident

cosa si studia?
Content Protected