la sua Scuola

/la sua Scuola
la sua Scuola2018-09-18T10:15:13+00:00

Scuola UFFICIALE del MAESTRO

gudeyi jingwumen

Scuole riconosciute dal Maestro

GUDEYI WUGUAN – MARTIAL CLUB
gudeyi shuyuan
traditional kung-fu association

La nostra Associazione che al Maestro, piace chiamare affettuosamente “Scuola”, è stata ufficialmente fondata nel 1976. ShiGong (caposcuola) Luigi GUIDOTTI, comunque, insegnava Kung-Fu, in forma privata già dal 1974, a un gruppo di amici e conoscenti, ponendo in quel tempo le radici di quanto oggi noi pratichiamo con tanto entusiasmo.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quei pionieristici inizi. Le arti marziali tradizionali sono cambiate, creando qualche modernismo e molte mode passeggere! Nella maggior parte dei casi hanno generato sport da combattimento che nulla hanno a che vedere con l’originale concezione del loro studio, alimentando un settore (quello delle gare), che è solamente un business commerciale.

Nei limiti del possibile e per quello che la vita moderna ci consente, la nostra Scuola, porta avanti un insegnamento tradizionale, mentre il nostro Maestro, per ciò che lo riguarda è molto tradizionale! Ciò è dovuto al modo di vita che ha adottato e che in occidente ha difficilmente riscontro, in quanto egli vive costantemente il Kung-Fu, ogni giorno della sua vita e non ha altra passione, né altro lavoro che questo.

Oggi, il mondo moderno, con la sua esasperata tendenza verso la globalizzazione totale; internet e i suoi “social”, con le distanze che apparentemente si accorciano sempre di più, ma in molti casi allontanano le persone reali, è paradossalmente un luogo, dove è difficile coltivare e seguire un ideale. Chiunque, può notare, una vera e propria mancanza di quei valori essenziali che dovrebbero servire a preparare un individuo al futuro, fornendogli una solida base di partenza.

Una volta questo compito, dalle nostre parti era appannaggio dello sport, e i ragazzi di qualche tempo fa, esenti da sponsor, interessi commerciali e quant’altro oggi uccide il vero sport, iniziavano attraverso quell’esperienza il loro cammino sociale, facendo tesoro di vittorie e sconfitte… ma questa è un’altra storia!

La concreta manualità, il contatto diretto, l’esperienza reale, assumono un significato arcaico… quasi in disuso! L’egoismo, la presunzione personale prendono il sopravvento, portandoci lontano da obiettivi che l’uomo persegue da millenni e che ha miseramente perso strada facendo. La mancanza d’umiltà, non aiuta certo una generazione d’insegnanti cresciuti con valori diversi da quelli inequivocabilmente riconosciuti come tradizionali. La Verità e la Tradizione, non si apprendono certo dai video o dai libri! Non si diventa maestri comprando riconoscimenti, attestati o partecipando alle gare e neanche sbandierando ai quattro venti la propria “bravura”.

Grazie al nostro Maestro e a quanti abbiamo avuto la fortuna (e la sfortuna) di conoscere, in questi anni, abbiamo identificato, grazie al nostro ShiGong, i tre punti fondamentali sopra elencati, che sono così divenuti “il senso della nostra Scuola”. Questo ci ha permesso di avere sempre ben chiari i nostri obiettivi, aiutandoci nel tempo e grazie anche allo studio, a mantenere una costante rotta verso la meta.

“Se non si dà un senso… niente ha senso!”

Da queste semplici parole del nostro Maestro, la spiegazione del perché il Kung-Fu stia perdendo valore e significato nella pratica di ogni moderno praticante. Se tutto si riassume a un pugno e a un calcio, non si può parlare di Arte Marziale Tradizionale Cinese, ma solo di sport da combattimento.

Content Protected