miaodao2Il MASTER’s SEMINAR 2015 della KuDeYiJingWuMen, quest’anno nel mese di dicembre, si arricchisce di una nuova preziosa perla. Il suo nome è: PiGuaZhang MiaoDao DiYiLu! Un gruppo di selezionati e realmente appassionati praticanti, fra quelli iscritti alle varie realtà, cui fa capo il Maestro Luigi Guidotti, parteciperanno a questo interessantissimo stage e apprenderanno una sequenza considerata fra le “Top Class” e poco conosciuta qui in occidente. Il nostro Caposcuola, ShiGong Luigi Guidotti, ha impresso un’accelerazione impressionante al suo insegnamento, con sequenze veramente notevoli. Il Miao Dao, entra di diritto nella lista delle importanti sequenze praticate all’interno del KuDeYiJingWuMen, l’UFFICIALE ed ESCLUSIVA Scuola, del Maestro stesso.

Pur utilizzando lo stesso ideogramma del gruppo etnico cinese “Miao”, quest’arma non ha nulla a che vedere con tale similitudine e non è associata alla cultura di questa etnia. Il MiaoDao (苗刀) è sostanzialmente una lunga sciabola a lama stretta, molto simile alla katana giapponese ma più lunga, con una lunghezza compresa fra gli 1,2 e gli 1,3 metri esclusa la lunga impugnatura. Sebbene molti praticanti, la considerino come un’arma recente, essa è da considerarsi un’evoluzione, derivante da armi utilizzate precedentemente,  come il ZhanMa Dao 斬馬刀 (dinastia Song) e il Chang Dao 长刀 (dinastia Tang). Il significato del suo nome è “Sciabola Germoglio” e deriva presumibilmente dalla sua forma allungata che ricorda la forma di un nuovo germoglio o filo d’erba.miaodao

Allo stato attuale, il MiaoDao è un’arma poco utilizzata all’interno dei vari sistemi di Kung-Fu Cinese moderni. I due fattori che hanno concorso principalmente alla sua scarsa diffusione, sono da imputarsi alla difficoltà nell’apprendere il suo utilizzo che è praticamente impossibile, senza l’aiuto di un valido Maestro e il suo peso. Solo alcune scuole praticano i suoi movimenti attraverso sequenze opportunamente codificate all’interno dello stile: Il PiGuaQuan (PiGuaZhang), il TongBeiQuan e lo XinYiLiuHeBaFaQuan sono fra queste.

In totale contro-tendenza e rifiutando categoricamente l’attuale e deprecabile moda di apprendere virtualmente da YouTube, che insegna solamente a “scimmiottare” un qualcosa che neanche lontanamente assomiglia al Kung-Fu Tradizionale Cinese, la nostra Scuola grazie soprattutto alla conoscenza del nostro ShiFu, intende impegnarsi duramente sul campo, portando avanti una tradizione reale, concreta e tramandarla nel futuro nel solo e unico modo in cui è sempre stato fatto nei secoli: insegnamento diretto e basta.

Ringraziamo il nostro Maestro, per quanto ci insegna; come tecnica, come forma ma soprattutto come esempio. Siamo convinti (come sempre del resto), che anche questo seminario rispetterà le nostre aspettative e sarà “il migliore di sempre”!

torna alla pagina NEWS

ULTIMI POST

La Prima Volta in Puglia del Maestro GUIDOTTI

“La vita è bella perché è varia”. Il bello della nostra esistenza è proprio questo; essa è mutevole e il cambiamento è sempre dietro l’angolo, imprevedibile, inaspettato e improvviso. A volte accadono cose [...]

Il “vanto” dell’aver conosciuto…

Chiunque può redigere il proprio curriculum falsandone i contenuti, dato che oggi è una pratica comune ed è utilizzata molto più di quanto si creda. Francamente non ci interessa la veridicità o meno [...]